Scuola Triennale in Counseling

A chi è rivolta 

E' rivolta a tutti i professionisti che operano in contesti in cui sono richieste competenze comunicative e relazionali, come assistenti sociali, sociologi, psicologi, educatori, insegnanti, medici, infermieri, operatori della riabilitazione, pedagogisti, avvocati, animatori, operatori di comunità, laureati  in ambito socio-psico-educativo e umanistico.


Struttura del Corso


PRIMO ANNO (290 ore) 

  • 80 ore di Moduli teorici in gruppo di apprendimento: I modulo (10 ore): Pensiero sistemico e counselling: dalla domanda alla costruzione dell’intervento; II modulo (40 ore): Le basi del colloquio sistemico: ipotesi e domande secondo il Modello di Milano (Scuola Boscolo- Cecchin); III modulo (30 ore): Comunicare, Negoziare, Mediare: teoria e strumenti. 
  • 30 ore di Sviluppo del self personale e professionale. 
  • 40 ore di Tirocinio supervisionato. 
  • 60 ore di Supervisione didattica e professionale. 
  • 40 ore di Seminari. 
  • 40 ore di Studio e homework.


SECONDO ANNO (325  ore) 

  • 70 ore di Moduli teorici in gruppo di apprendimento: I modulo (50 ore) - tecniche avanzate di colloquio sistemico: genogramma, spirale della vita, strumenti narrativi e autobiografici, disegno congiunto, sculture familiari; II modulo (20 ore) - La gestione delle relazioni e delle emozioni nel colloquio/intervento di counselling. 
  • 30 ore di Sviluppo del self personale e professionale. 
  • 65 ore di Tirocinio supervisionato. 
  • 80 ore di Supervisione didattica. 
  • 40 ore di Seminari. 
  • 40 ore di Studio e homework.


TERZO ANNO (340 ore) 

  • 60 ore di Moduli teorici in gruppo di apprendimento: I modulo (20 ore) - Modelli e strumenti di intervento sul sè; II modulo (40 ore) - L’empowerment in ottica sistemica: tecniche e strumenti. 
  • 30 ore di Sviluppo del self personale e  professionale. 
  • 80 ore di Tirocinio supervisionato e di accompagnamento alla tesi finale. 
  • 60 ore di Supervisione didattica. 
  • 40 ore di Seminari. 
  • 70 ore di Studio, homework, tesi finale.


I Moduli Teorici in gruppo di apprendimento, i Seminari e lo Sviluppo Personale si svolgono o il sabato o la domenica 1 o 2 volte al mese dalle ore 9:00 alle 19:00. La Supervisione didattica e professionale, sia in forma individuale che di gruppo, si svolge in 2/3 incontri infrasettimanali al mese, calendarizzati in base alle esigenze dei corsisti.
 

Metodologia didattica e obiettivi formativi

I Moduli teorici in Gruppo di Apprendimento, forniscono un bagaglio negli anni sempre più ricco e complesso di conoscenze teoriche e tecniche. 

Lo Sviluppo del sè personale e professionale, offre ai corsisti un’occasione di conoscenza e riflessione sul proprio modo di vedere il mondo e di muoversi nel proprio ambito professionale. Prevede 20 ore di laboratorio residenziale e 10 ore individuali o in piccoli gruppi per ogni anno del corso. 

La Supervisione professionale e il tirocinio, sono strutturati in laboratori nei quali tornare, attraverso la pratica, su quanto appreso nei moduli teorici. 

I Seminari consentono un approfondimento tematico, attraverso la presentazione delle migliori pratiche in ambito sistemico. Si sviluppano secondo 3 macro-contesti di applicazione del counselling: 1. Scuola, educazione e formazione; 2. Organizzazioni e gruppi; 3. Servizi sociali e territoriali. 

Lo Studio è soprattutto finalizzato alla condivisione di un linguaggio comune tra docenti e corsisti. 

Che cosa si impara nella Scuola di Counselling del Panta Rei Sardegna? 

  • a gestire e stare in una relazione professionale di aiuto con individui, coppie, famiglie, gruppi; 
  • ad abbandonare il giudizio e vedere e riconoscere le risorse nelle persone e nei gruppi; 
  • ad esplorare se stessi e ad assumersi la responsabilità del proprio agire professionale.


Che cosa è il counselling

Il counselling rientra tra le relazioni professionali d’aiuto.

È orientato al benessere, allo sviluppo delle risorse e all’utilizzo delle competenze presenti nei contesti in cui le persone vivono. 
Facilita e mobilita le risorse dell’individuo, delle coppie, delle famiglie e dei gruppi nelle situazioni di difficoltà, riattivando i naturali processi di cambiamento. 
Aiuta ad ampliare lo sguardo e costruisce con il cliente una descrizione degli eventi abbastanza ampia da includere aree di cambiamento precedentemente poco visibili. 

Il counselling sistemico-costruzionista utilizza la Teoria dei sistemi umani (G. Bateson e il gruppo di Palo Alto) e gli studi sugli eventi comunicativi (Coordinated Management of Meaning, W. B. Pearce e V. E. Cronen), per lavorare sulle dinamiche emotive, comunicative e relazionali, a partire: 

  1. dalle connessioni tra i diversi sistemi (familiare, lavorativo, istituzionale, di cura etc.) coinvolti nel problema;
  2. dagli effetti che le comunicazioni hanno su tali sistemi.


Spendibilità del titolo

Il titolo di counsellor professionale, conseguito al termine di un percorso formativo almeno triennale, è spendibile in diversi ambiti, tra cui: 1. Aziende,  Cooperative,  Scuole, Gruppi; 2. Coaching, Mediazione, Formazione, Progettazione. 

Il counselling è già riconosciuto di fatto nei bandi nazionali ed europei quando si deve lavorare nel sostegno alla genitorialità, nella mediazione familiare, nei processi di inclusione sociale, nella gestione creativa dei conflitti, nei progetti di dialogo interculturale, nell’empowerment individuale e di gruppo, nell’educazione alla nonviolenza, nell’orientamento

Il Corso triennale post-lauream in Counselling fornisce una specializzazione per ampliare le competenze della propria professionalità di base sviluppando pratiche innovative.

 

Staff didattico

I docenti del Panta Rei Sardegna sono professionisti che operano in ambito regionale e nazionale, nei contesti ospedalieri, educativi, dei servizi alla persona, della mediazione familiare e sociale, della formazione, dell’organizzazione, utilizzando il metodo di conduzione della seduta e del processo terapeutico sistematizzato da Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin e conosciuto in Italia e all’estero come “Milan Approach”.

Ecco alcuni nomi:

Antonio Caruso, psicologo e psicoterapeuta, è resposnabile della Scuola di Psicoterapia del Centro Panta Rei  di Milano.
Isabella Gandini, psicologa e psicoterapeuta, counsellor formatore SICIS. 
Igino Bozzetto, psicologo e psicoterapeuta dell’età evolutiva, didatta Centro Milanese di Terapia della Famiglia. 
Giuseppina Parisi, sociologa e assistente sociale, direttrice della Scuola di Counselling CoMeFo di Bologna.
Paolo Sacchetti, psicologo e psicoterapeuta, didatta del Centro Bolognese di Terapia della Famiglia. 
Andrea Mei, counsellor professionale e facilitatore, si occupa di processi partecipativi ed esperienziali tra gioco e nonviolenza. 
Enrico Cazzaniga, psicologo-psicoterapeuta e didatta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia, svolge attività di consulenza e psicoterapia  in ambito psico-oncologico.

 

Iscrizioni e costi

L'inizio è previsto per il mese di febbraio. 

Chi frequenta regolarmente il primo e il secondo anno, ottiene l’Attestato di “Abilità e tecniche di counselling ad orientamento sistemico-relazionale”. Chi frequenta regolarmente il terzo anno, ottiene il “Diploma di Counsellor professionale sistemico relazionale” che permette di iscriversi al Registro Italiano dei Counsellor Professionisti dell’Assocounseling. 

Nel panorama nazionale delle Scuole di Counseling il  Panta Rei Sardegna si attesta tra le Scuole che offrono il programma formativo più ricco e completo. Con 955 ore di formazione, infatti, la Scuola di Counselling del Panta Rei Sardegna risponde ai criteri di accreditamento sia dell’Assocounselling che delle principali Associazioni professionali nazionali (CNCP, SICO, etc.) ed europee, l'Associazione Europea di Counseling (EAC) in primis. 

Il costo per ciascun anno è di € 1.650 (più IVA al 5%).  

Il nostro interesse è costruire ogni anno un’aula composta da  persone motivate. A partire da questo requisito fondamentale,  offriamo ai nostri corsisti pagamenti personalizzati

La richiesta, corredata di curriculum dettagliato, deve pervenire entro il mese di gennaio ai seguenti recapiti: segreteria@pantareisardegna.it; tel. 070651199; cell. 3409199818. 
L'ammissione al corso è subordinata all'esito di un colloquio di selezione preliminare.

 

Riconoscimenti

Con la legge del 14 gennaio 2013  “Disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini e collegi”, il counseling (o counselling) diventa una professione disciplinata dallo Stato. Si introduce il principio del libero esercizio della professione fondato sull’autonomia, sulle competenze e sull’indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica del professionista. 

Il corso è accreditato da AssoCounseling (Associazione professionale di categoria che permette l'iscrizione al Registro Italiano Counselor Professionisti) e dalla Società Italiana di Counseling ad Indirizzo Sistemico (Sicis). Il Panta Rei Sardegna è Ente di Formazione accreditato presso la Regione Sardegna e l’Ordine Nazionale degli assitenti sociali. Ha avviato l’accreditamento come Agenzia Formativa presso il Miur per l’aggiornamento degli insegnanti.